Content Creation: creare contenuti unici ed originali

Mad Fever - Copertina news Content creation

Content creation, l’importanza di proporre contenuti unici e originali

Nello scorso articolo sul Social Media Marketing abbiamo esaminato l’importanza di definire il canale più funzionale al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Ora, invece vedremo come arricchire il tutto con una buona dose di creatività. Per noi di Mad Fever, creare contenuti ad hoc in base al cliente e agli obiettivi da raggiungere (brand awareness, reputation, engagement, lead generation) è il pane quotidiano.

Soprattutto se si tratta di food: raccontare un brand come Caseificio Montrone attraverso i social, ad esempio, offre sempre succulente ispirazioni, che si traducono in mille modi diversi a seconda del canale prescelto.

Se su Instagram la pagina Montrone lascia spazio ad invitanti scatti dei prodotti caseari, arricchiti da gustose ricette, su Facebook i contenuti si fanno più giocosi e interattivi, per coinvolgere gli utenti e fornire approfondimenti sul mondo dei latticini.

Anche per la strategia social di Despar Centro Sud abbiamo scelto di distinguere i contenuti proposti su Facebook, dove primeggiano Quiz, consigli pratici antispreco, brevi video e informazioni utili su varie tematiche, da quelli postati sul canale Instagram di Despar, territorio privilegiato di scatti e mini-video di prodotto, e tutto ciò che possa mettere in risalto la qualità dei prodotti offerti.

Insomma, non resta che armarsi di fantasia per accompagnare l’utente in un viaggio di colori di cui non vorrà più fare a meno.

Un utile spunto, in questo senso, è dato dalle tendenze che si avvicendano quotidianamente sui social, che possono diventare un punto di partenza per creare contenuti originali. Prendiamo le giornate mondiali come il #carbonaraday, hashtag che conta più di 65mila post (la ricorrenza ricade il 6 aprile). Come sfruttare l’evento nel miglior modo possibile? Coinvolgendo personaggi noti? Proponendo una carbonara innovativa o lanciandosi sul #vegan?

Più che una risposta, abbiamo un esempio pratico. Lo speaker radiofonico di RadioDeejay, @Danilodafiumicino, romano doc e amante della pasta fresca, ha firmato il #carbonaraday del Pastaio Maffei, realizzando la ricetta della tradizione nella sua cucina. Il risultato? Un piatto da 132mila follower.

Cos’è l’influencer marketing? E perché è utile?

Hai mai sentito parlare di influencer marketing? Prima di entrare nello specifico, proviamo a darne una definizione. Sui social network è facile imbattersi in una serie di personaggi, più o meno famosi, che sponsorizzano (o “consigliano”) prodotti di ogni genere. È proprio questa l’essenza dell’influencer marketing: puntare sulla popolarità di un testimonial per raccontare i plus di un prodotto o servizio. Grazie alle Stories, su Instagram in particolare, la pubblicità assume toni molto più spontanei a naturali, perché sempre più spesso i volti noti dello spettacolo e non solo ci mostrano la propria quotidianità, facendoci entrare in cucina, svelando piccoli segreti di bellezza e consigli alimentari.

Il vantaggio è dato proprio da questo rapporto diretto con il pubblico, che può partecipare attivamente con commenti, messaggi privati, domande e sondaggi. Insomma, una comunicazione informale ma ben centrata e focalizzata su un obiettivo preciso: generare il famoso passaparola.

Madfever Content creation - Blog Montrone Sonia Peronaci

Tornando all’esempio del Caseificio Montrone, abbiamo avuto modo di sperimentare i vantaggi dell’influencer marketing grazie alla collaborazione con Sonia Peronaci, una delle food blogger più seguite d’Italia.

Chi meglio di lei poteva rappresentare un brand che fa della genuinità e del gusto il proprio marchio di fabbrica? Tutto è partito con la partecipazione al TUTTOFOOD 2019, un’esperienza che ha dato subito i suoi frutti e portato alla luce le sue notevoli potenzialità.

Abbiamo, quindi, consolidato questa unione per dar vita a una serie di contenuti social tematici, tra ricette e video tutorial, che hanno rafforzato la brand identity dell’azienda. Vuoi un assaggio? Non ti resta che curiosare all’interno della sezione dedicata del sito Montrone e seguire i canali social del brand.

Se invece vuoi approfondire l’argomento Content Creation e scoprire cosa possiamo fare per la tua azienda, non devi far altro contattarci: saremo ben felici di individuare la strategia giusta per te, da farcire con la creatività firmata Mad Fever.

Condividi l’articolo su:

Un Instagram Feed al top? Ecco i 3 step fondamentali
Campagna di comunicazione integrata per il Caseificio Montrone
Menu